video dimostrativi | normativa | defibrillatorefacile.it

Un video molto chiaro mostra come funziona un defibrillatore e come è semplice da usare, anche se in un'emergenza. Testo del Decreto Balduzzi e normativa

DEMO VIDEO: come utilizzare un DEFIBRILLATORE AED (Powerheart G3)


A norma di legge n.1517 del 2008:
"Il Defibrillatore è richiesto a seguito delle ultime normative in merito (Ddl N. 1517 del 15 gennaio 2008 G/1517/1/12) anche in “luoghi in cui si pratica attività ricreativa, ludica o sportiva, agonistica e non agonistica, anche a livello dilettantistico” (Vedi anche Legge 3 aprile 2001, n. 120)" - Legge: http://gazzette.comune.jesi.an.it/2008/32/1.htm

Nuovo Decreto Balduzzi: Obbligo di Defibrillatore per le Società Sportive, oltre che Studi Medici e Dentisti;
approvato dal Consiglio dei Ministri il Decreto Balduzzi, in data 5 settembre 2012 

Decreto (Art 7, cap.8) http://www.quotidianosanita.it/allegati/allegato5628146.pdf

"Al fine di salvaguardare la salute dei cittadini che praticano un’attività sportiva non agonistica o amatoriale il Ministro della salute, con proprio decreto emanato di concerto con il Ministro per il turismo e lo sport dispone garanzie sanitarie mediante l’obbligo di idonea certificazione medica, nonché linee guida per l’effettuazione di controlli sanitari sui praticanti e per la dotazione e l’impiego, da parte di società sportive sia professionistiche che dilettantistiche, di defibrillatori automatici e di eventuali altri dispositivi salvavita".

Tra le novità, ci sarà la predisposizione di linee guida per idonee certificazioni mediche e per l’effettuazione di controlli sanitari su chi pratica sport e per la dotazione e l’impiego nelle società sportive e dilettantistiche di defibrillatori semi-automatici ed eventualmente di altri dispositivi salvavita. Ciò imporrà lo svolgimento di corsi ad hoc per l’utilizzo dei defibrillatori.
L’obbligo di defibrillatori arriva sull’onda lunga della tragedia capitata al povero calciatore Piermario Morosini, venuto tristemente agli onori della cronaca per la sua improvvisa morte sul campo di calcio e il grande clamore suscitato dal mancato utilizzo di defibrillatore. Riguardo invece le certificazioni mediche e i controlli sanitari, è nostra speranza che queste nuove linee guida servano ad avere sempre più approfondite visite mediche nei confronti degli sportivi e dei tesserati, limitando il becero fenomeno dei tesseramenti rinnovati in automatico dalle società in assenza delle visite mediche obbligatorie, con il fine di vincolare i giovani atleti al proprio sodalizio per pure ragioni economiche che nulla hanno a che vedere con lo Sport.


IL BLSD - Progetto BLSD-CRI

BLSD E' LA SIGLA (BASIC LIFE SUPPORT - DEFIBRILLATION) DELLE MANOVRE DA COMPIERE PER INTERVENIRE IN CASO DI ARRESTO CARDIACO. L'arresto cardiaco improvviso (o "morte cardiaca improvvisa") è un evento che colpisce nel mondo occidentale centinaia di migliaia di persone ogni anno. Si può calcolare 1 arresto cardiaco improvviso per mille abitanti per anno: ciò significa in Italia (58 milioni di abitanti) un'incidenza di 50 - 60 mila casi ogni anno. Per la maggior parte si tratta di individui in età ancora giovane, spesso ignari dei fattori di rischio da cui sono affetti, dove l'arresto cardiaco è la prima manifestazione di patologie che possono essere curate efficacemente.

I dati degli studi clinici hanno dimostrato che queste persone, se soccorse prontamente ed in maniera adeguata, hanno buone probabilità di ripresa. L'importante è riconoscere la situazione di emergenza, chiamare il 118 e in attesa dell'arrivo dell'ambulanza, agire con manovre che sostituiscono le funzioni vitali interrotte ( BLS: Basic Life Support ovvero supporto di base delle funzioni vitali ) e, se è disponibile un defibrillatore, tentare di ripristinare il battito cardiaco con la defibrillazione. Tutti possono imparare come intervenire in caso di arresto cardiaco: il progetto BLSD della CRI si propone di diffondere le manovre di BLS e defibrillazione precoce tra tutto il personale della CRI e la popolazione italiana, nel rispetto della normativa in vigore.

  1. L'arresto cardiaco improvviso
  2. La catena della sopravvivenza
  3. Le nuove linee guida: Algoritmo sanitari e laici
  4. Il Progetto BLSD-CRI

 Qui puoi approfondire >