defibrillatorefacile.it |

Quando ogni secondo è prezioso, un defibrillatore (AED o DAE) è un indispensabile dispositivo "salvavita". In caso di arresto cardiaco improvviso, anche soccorritori non professionisti possono dare un soccorso rapido ed efficace. In particolare nei luoghi in cui si praticano attività ricreative, ludico o sportive, agonistiche e non agonistiche, anche a livello dilettantistico oggi è richiesto a norma di legge.
È soprattutto l'attenzione e la responsabilità verso gli altri a chiederne la presenza nei luoghi dove le persone si incontrano e fanno attività insieme. Prevedere nella propria struttura un defibrillatore è un atto di responsabilità sociale.

CHI DEVE DOTARSI PER LEGGE DI UN DEFIBRILLATORE

Il defibrillatore è richiesto a seguito delle ultime normative in merito (ddl n. 1517 del 15 gennaio 2008 g/1517/1/12) anche in “luoghi in cui si pratica attività ricreativa, ludica o sportiva, agonistica e non agonistica, anche a livello dilettantistico” (vedi anche legge 3 aprile 2001, n. 120).

Decreto ministeriale “Balduzzi” 5 settembre 2012: è previsto l'obbligo della presenza di defibrillatori automatici in tutte le società sportive, professionali e dilettantistiche.